selftrekkingbyamv.png
 
via_del_sale_avm_trekking.jpg

Trekking in autonomia

 

Cos’è un Self Guided Trekking?

Self Guided significa letteralmente “auto guidato”, il Self Guided Trekking/Tour è quindi una proposta di trekking o viaggio-trekking grazie alla quale i nostri Soci possono realizzare la propria esperienza in totale autonomia, senza una Guida Escursionistica che li accompagna.

Questo tipo di proposta rientra nella filosofia e nelle finalità di AVM Trekking, ovvero promuovere l’attività escursionistica come esperienza che stimoli la crescita sia culturale, sia umana e intimo-caratteriale dei propri Soci che la praticano. Affrontare questa attività in autonomia, la rende più profonda e intima, utile a comprendere meglio il mondo che ci circonda e noi stessi.

Supportata dalla propria esperienza di lunga data in ambito escursionistico, AVM Trekking fornisce tutti i servizi necessari per garantire la fruibilità del trekking in massima sicurezza e con la più concreta soddisfazione:

  • una guida digitale con traccia gps e dettagliate informazioni tecniche sul percorso, di navigazione, logistiche, turistiche, storico-culturali, naturalistiche, ecc.;

  • prenotazione strutture ricettive (vitto e alloggio);

  • prenotazione pullman per gruppi (su richiesta)

  • fornitura di mappe cartacee del percorso (su richiesta)

  • mini corso per apprendere l’utilizzo al meglio della guida digitale fornita (su richiesta)

  • suggerimenti e informazioni da parte della nostra Guida Escursionistica

I nostri Self Guided Trekking/Tour sono proposte rivolte esclusivamente ai nostri Soci (chi non è socio riceverà la tessera al momento della prenotazione del trekking) con un profilo di livello non inferiore ad escursionista medio, con buona esperienza e buona forma fisica.

Contemporaneamente alla prenotazione del trekking, è necessario (se non è già stato fatto in precedenza) compilare il nostro Questionario Escursionistico, così da permettere alla nostra Guida di definire il livello escursionistico e la forma fisica della persona che ha prenotato il Trekking/Tour, e quindi di valutare se quel trekking/tour è adatto al Socio o, eventualmente, no (la compilazione del Questionario è obbligatoria).

AVM Trekking non è responsabile di alcuna pratica scorretta dell’attività escursionistica messa in atto dai propri Soci durante la realizzazione di un self guided trekking/tour.

Inoltre, qualsiasi evento legato a fenomeni meteorologici, terremoti, dissesto idrogeologico, eruzioni vulcaniche e qualsiasi altro fenomeno naturale o disagi causati da compagnie di trasporti (aerei, treni, pullman, ecc.) oppure dalle strutture ricettive, non saranno in alcun modo imputabili ad AVM Trekking.

AVM Trekking provvede ad assicurare i propri Soci con un contratto di tutela sanitaria (vedere i dettagli per i singoli trekking).

All’atto della prenotazione di un Self Guided Trekking/Tour è obbligatorio visionare e approvare, firmandolo, il contratto relativo ai limiti di responsabilità di AVM Trekking.

Come funziona

Ecco i passaggi che caratterizzano la prenotazione del tuo self guided trekking:

  1. Scegli il trekking che ti interessa e accedi alla pagina con il relativo programma.

  2. Leggi attentamente il programma e i dettagli tecnici, particolarmente il grado di difficoltà, per valutare se è alla tua portata. Procedi con la compilazione del form di prenotazione. Al termine della richiesta di prenotazione del trekking, dovrai compilare obbligatoriamente il nostro questionario escursionistico. La nostra Guida lo valuterà e ti risponderà tracciando un tuo profilo escursionistico e quindi valutando se il trekking da te prenotato è effettivamente adatto a te oppure no.

  3. Nel caso che la Guida valuti positivamente il tuo profilo escursionistico, AVM Trekking accetterà la tua prenotazione e ti invierà gli estremi bancari per effettuare il pagamento della caparra o dell’intera quota entro i termini previsti nel programma.

  4. Nel caso la Guida valuti negativamente il tuo profilo escursionistico, ovvero ritenga il trekking da te prenotato non alla tua portata, la Guida stessa ti proporrà di partecipare ad una escursione AVM Trekking di un giorno al fine di valutare concretamente e da vicino le tue capacità e la tua reale forma fisica e, quindi, dare un giudizio finale più realistico.

  5. Anche nel caso di valutazione positiva del tuo profilo sarai comunque invitato a partecipare ad una escursione giornaliera per gli stessi motivi di cui sopra.

  6. La partecipazione all’escursione risulta obbligatoria nel caso di iniziale valutazione positiva, facoltativa in caso di valutazione negativa.

  7. Nel caso in cui la valutazione sul campo ribaltasse quella negativa derivante dal questionario, AVM Trekking ti invierà gli estremi bancari per il pagamento della caparra o dell’intera quota, entro i termini previsti nel programma.

  8. Nel caso in cui tu non fossi ancora Socio AVM Trekking, con la prenotazione del trekking ti verrà richiesto di compilare anche il modulo per l’iscrizione annuale all’Associazione (la cui quota è già compresa nel costo del trekking), in quanto questi trekking sono rivolti ai soli Soci AVM.

Questi passaggi si rendono necessari per garantire la massima sicurezza agli escursionisti che intendono realizzare i nostri Self Guided Trekking e sono la tangibile dimostrazione della serietà con cui AVM Trekking si presenta ai propri Soci.


Programmi

Prossimamente pubblicheremo i programmi di altri SGT, quali: Tour del Monte Bianco, Via Francigena toscana, Islanda, Canada.