trekkingbyamv-01.png
 
monti_gesso_avm_trekking.jpg

Itinerario dei MOnti di Gesso

nella dolce collina dell’Oltrepo Pavese
con coffee break e pranzo dell’escursionista

Domenica 07 Aprile 2019

Un itinerario che ci conduce indietro nel tempo, fino a sei milioni di anni fa.

I dolci colli che degradano nell’agro vogherese sono luoghi di grande bellezza e armoniosità paesaggistica, oltre a custodire elementi di interesse naturalistico e storico.

Una delle particolarità che si incontrano lungo questo itinerario ideato da AVM TREKKING, sono i curiosi affioramenti di gesso che caratterizzano molte zone collinari dell’Appennino e che affondano la loro origine in fenomeno naturale verificatosi 6 milioni di anni fa.

Di tale fenomeno vi racconterà la Guida AVM, mentre potrete raccogliere campioni di gesso “al naturale” scoprendo

(probabilmente per la prima volta) quanto sia sorprendentemente diverso dai gessetti della scuola a cui si è abituati. Attraverseremo versanti coltivati a vite e altri ammantati da boschi di querceto misto, incrociando tracce di volpe, di cinghiale e capriolo e osservando, con una certa facilità, il volteggiare elegante di una poiana.

Cammineremo in questo splendido scenario "sostenuti” anche da due punti di ristoro lungo il percorso, organizzati in collaborazione con BOCA boxing catering, con un coffee break a metà mattina e un pranzo dell’escursionista, all’aperto.


CARATTERISTICHE TECNICHE DEL PERCORSO

Difficoltà: E (Escursionistico).
Tempo di percorrenza: 4 h 30 min (soste escluse)
Dislivello positivo e negativo: 650 m
Sviluppo: 18 km

Località di ritrovo e partenza escursione: Retorbido, Via Meardi all’altezza del numero civico 100, ore 9:00


Luogo di ritrovo


ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA

Necessario abbigliamento da trekking primaverile (vestire a strati). Portare una borraccia mentre per il pranzo è incluso nell’organizzazione dell’escursione. Obbligatorio avere (e usare) i bastoncini da trekking, la guida vi insegnerà ad usarli al meglio per preservare dai guai caviglie, ginocchia e schiena.

Per affrontare l’escursione è necessario godere di buona salute e essere persone che svolgono attività fisica ed escursionistica con regolarità. Sono accettati i cani, ma solo se condotti al guinzaglio, come prevede la legge.

METEO E CONFERMA

Aggiorneremo gli iscritti entro la sera del 05 Aprile, con le ultime previsioni meteo e la conseguente conferma o meno dell’escursione. Non preoccupatevi per il meteo, la guida utilizza gli strumenti necessari per incrociare previsioni di più istituti acquisendo una previsione finale di alta attendibilità, sperimentata in decine e decine di escursioni con ottimi risultati. Quindi, iscrivetevi pure e attendete fiduciosi gli aggiornamenti AVM e non guardate al tempo che farà venerdì, non significa nulla se piove o c’è il sole!

La sola modalità per iscriversi è quella di compilare il form sul nostro sito www.avmtrekking.com, entro il 05 Marzo 2019.

ATTENZIONE
In caso di mancata ricezione del nostro aggiornamento, entro il sabato mattina, contattateci telefonicamente (non tramite messaggi) per ricevere la conferma o meno dell’escursione.

Informazioni

Si raggiunge la località di ritrovo e partenza escursione con la propria auto.

QUOTA

Per i soci AVM la partecipazione prevede un contributo minimo di 20 €, per i non soci adulti un contributo minimo di 25 €. Non sono comprese nella quota le spese di viaggio (carburante, eventuale autostrada).

Pagamento quota tramite bonifico anticipato (gli estremi saranno inviati agli iscritti).

In caso di annullamento della propria partecipazione nel corso delle giornate di venerdì 05 e sabato 06 aprile, verrà rimborsata solo una parte della quota, pari a 10 €.

NB: chi non ha mai partecipato alle nostre escursioni, deve cortesemente (e obbligatoriamente) compilare il Questionario Escursionistico al potrà accedere una volta inviata l’iscrizione on line dal nostro sito web, così da permettere alla nostra Guida di valutare se questa escursione è adatta o meno alla persona che vorrebbe parteciparvi.

In due punti lungo il percorso c’è una fontana con ottima acqua fresca. In ogni caso l’escursione è organizzata con un punto ristoro coffe break a metà mattina e un punto per pranzo dell’escursionista a metà percorso.

PUNTI DI RISTORO E MENÙ

Nei due punti di ristoro lungo il percorso saranno distribuiti:
al primo ristoro, thè e caffè;
al secondo ristoro, piatto di antipasti (torta salata, formaggio, pane e salame), piatto di risotto alle erbe e prosecco, limonata, acqua naturale e frizzante.