trekkingbyamv.png
 
IMG_3436.jpg

ISLANDA
TREKKING TOUR

Un viaggio trekking

spettacolare in stile AVM





Dal 20 al 29 Luglio 2019


Introduzione al viaggio

 
 

L’Islanda è la terra dei contrasti per eccellenza: vulcani e lave incandescenti, enormi ghiacciai e iceberg, geyser con acque bollenti e impetuose cascate di acque gelide, cieli plumbei e arcobaleni scintillanti, notti buie e notti illuminate magicamente dalle aurore boreali, giornate invernali quasi senza luce ed estive quasi senza buio. In questi contrasti, qualunque essi siano, riusciremo sempre a provare incontenibile meraviglia, a trovare infinita bellezza, a vivere emozioni mai provate prima. Se è vero che esiste il mal d’Africa è altrettanto vero che, di ritorno da un viaggio nella terra dei trolls e degli elfi, potrete affermare di aver contratto il mal d’Islanda, un male da cui non vorreste mai essere guariti.
È proprio con la volontà di dare libertà al desiderio innato in noi umani di scoprire, di meravigliarci, di emozionarci, che noi di AVM Trekking abbiamo ideato questa proposta di viaggio in Islanda. Un viaggio che vuole lasciare, in chi lo affronterà con noi, un ricordo meraviglioso e il desiderio di voler tornare sull’isola per scoprire altre meraviglie. Non è, infatti, con un unico viaggio di 9 giorni che si possa vedere e vivere tutta l’Islanda ma è altrettanto vero che il trekking tour che proponiamo è un concentrato di tante e tali bellezze islandesi da poter ben dire di averne viste e toccate con mano tra le più stupefacenti, avendole vissute non in stile mordi e fuggi, distrattamente e superficialmente ma con i giusti tempi e modi.

Faremo varie escursioni a piedi, percorrendo distese laviche come fossimo sulla luna, fra coni vulcanici all’interno dell’isola, sabbie nere delle spiagge lungo l’oceano, ci immergeremo letteralmente nei vapori di imponenti cascate, percorreremo la tundra fra enormi calotte glaciali, cammineremo sopra le calotte stesse, sentendo scricchiolare il ghiaccio e la neve sotto in nostri piedi ramponati, cammineremo fra colline vulcaniche non nere ma “dipinte” da un arcobaleno di colori rossi, aranciati, gialli, blu, a seconda dei metalli che li determinano, ci immergeremo nelle calde e benefiche acque delle sorgenti vulcaniche, vedremo canyon dalle fantasiose forme, ci stupiremo di fronte alle esplosioni di acque bollenti di un geyser, attraverseremo, come in nessun altro luogo del Pianeta è possibile fare, la faglia tettonica che separa le placche europea e nord-americana, dove gli scudi continentali si separano di alcuni mm all’anno, vedremo le antiche case dei vichinghi, accarezzeremo il bel musetto dei piccoli cavalli islandesi, apprezzeremo l’ospitalità del popolo islandese. 

Faremo e vivremo tutto ciò e altro ancora, non da semplici e banali turisti in cerca di selfie ma da veri viaggiatori alla scoperta di una terra di meraviglie.

Il trekking sarà accompagnato dal Naturalista e Guida Ambientale Escursionistica Piermaria Greppi.


 
 

Programma (9 giorni)

1° giorno: volo da Milano a Keflavik, notte in hotel

2° giorno: Golden Circle, aree geotermali, geyser e cascate - Fludir

3° giorno: nel cuore selvaggio dell’Islanda, Kerlingarfjöll, Hveradalir, Hveravellir

4° giorno: archeologia vichinga a Þjóðveldisbærinn e Stöng, eleganti cascate e il vulcano Hekla

5* giorno: trekking sulle colline colorate di Landmannalaugar

6° giorno: sulla costa sud dell’Islanda, cascate magiche, spiagge nere di lava, escursione su ghiacciaio

7° giorno: fra canyon, ghiacciai, lagune glaciali e iceberg

8° giorno: faraglioni, eleganti scogli, immense spiagge laviche, escursione su imponenti ghiacciai, colline variopinte con innumerevoli sorgenti di acque calde e Reykjavik. Possibilità di avvistare i colorati e simpatici Puffin (uccelli marini).

9° giorno: Reykjavik, crociera avvistamento balene, Blue Lagoon, il Ponte fra due continenti - Keflavik - ritorno in Italia

Puoi richiedere il programma dettagliato se sei interessato ad iscriverti al viaggio.

 
 

Quota individuale di partecipazione

Per gruppo di 4 persone: 1.690,00 €

La quota di partecipazione include

  • Tutti i trasferimenti con auto privata, come indicati in programma

  • Noleggio auto, modello Kia Sorento 4x4 diesel (o simile), 7 posti, per 8 giorni con relative assicurazioni

  • Pernottamenti in sistemazioni varie (camera doppia, tripla), con trattamento di sola prima colazione

  • Guida Ambientale Escursionistica italiana esperta dell’itinerario (guida AIGAE tessera n. LO 324)

  • Visite ed escursioni, come da programma

  • Polizza assicurativa

La quota di partecipazione non include

  • Voli per/da Keflavik

  • Pranzi e cene, bevande, mance e tutto quanto non menzionato

  • Spese carburante per auto e parcheggi

  • Ingresso musei

  • Spese per attività varie quali crociera avvistamento balene, navigazione nella Jokulsarlon, ecc.

  • Early check-in o late check-out

NB Le spese per pranzi e cene e per il carburante auto (variabili ogni anno per diverse motivazioni) saranno pagate da AVM durante il viaggio e addebitate ai partecipanti a fine viaggio.

I voli saranno prenotati e acquistati da AVM al momento del

raggiungimento del numero necessario di partecipanti e la spesa relativa addebitata agli stessi al momento del saldo finale, prima della partenza.

IMPORTANTE

Sono già stati prenotati tutti i pernottamenti, ancor prima di aver raggiunto il numero necessario di partecipanti.

I voli e il noleggio auto saranno prenotati subito dopo aver raggiunto il numero necessario di partecipanti.

Termine di iscrizione: 30 Marzo 2019.

Considerato il numero limitato di posti, è caldamente consigliato iscriversi anche prima della data limite indicata. Da considerare che occorre acquistare i biglietti aerei e più tempo passa, più i costi aumentano e meno posti risultano disponibili.

INFORMAZIONI GENERALI

Difficoltà: le escursioni previste non presentano difficoltà tecniche (nessuna ferrata, arrampicata su roccia o su ghiaccio, guadi di torrenti), si svolgono su sentieri ben tracciati senza pendenze estreme. La difficoltà massima è E nella scala delle difficoltà escursionistiche (vedi info nel modulo di iscrizione). È richiesta, in ogni caso e come sempre per l’attività escursionistica, una buona forma fisica, acquisita praticando oltre che attività motoria settimanale, anche escursionismo con una buona frequenza durante l’anno. Le escursioni su ghiacciaio sono semplici, senza pericoli e con pendenze modeste, tali da richiedere l’uso di ramponcini antiscivolo (che ogni partecipante deve acquistare prima della partenza) e non ramponi da alpinismo.

La Guida è a disposizione per ulteriori informazioni riguardo all’itinerario, alle difficoltà e alle attrezzature necessarie.